Collezione Palazzeschi

Descrizione: 

Lo scrittore Aldo Palazzeschi (1885-1974) è fine estimatore e collezionista dell’arte del suo tempo. Avvicinatosi al gruppo dei futuristi – è amico di Marinetti e assiste alla nascita del movimento – vi collabora attivamente fino alla Grande Guerra. Il conflitto fa emergere le divergenze: Palazzeschi si troverà distante dall'interventismo futurista, giungendo a rompere anche con il suo antico sodale Ardengo Soffici, promotore della sua prima adesione all’arte contemporanea: «prima che tu mi venissi provvidenzialmente amico io ero ancora a Tiziano». Vissuto tra Firenze, Roma, Parigi e Venezia, stringe profonde amicizie con Primo Conti, Ottone Rosai, Alberto Magnelli e Filippo De Pisis, il «poeta della forma e del colore» conosciuto per la prima volta nel 1925 a Parigi, di cui restano nella sua collezione dodici dipinti.

audio descrizione: 
11
#e4701e
20,54