Alberto Magnelli, Convinction, 1968

Titolo didascalia: 
Convinction
Data: 
1968
Autore: 
Alberto Magnelli
Tecnica realizzativa: 
olio su tela
In concessione: 
Collezioni civiche - Dono Alberto Magnelli
Descrizione: 

L’opera, fra le ultime e più mature espressioni dell’artista (morirà tre anni dopo), attesta la sua personale cifra astratta, delineando uno spazio di costruzione fatto di intersezioni e scambi misurati tra forme e colori, con direttrici lineari che attraversano le forme aperte costruendo una partitura di assoluto controllo. Come scrive lo stesso artista:
«la fantasia [...] non è consentita che a chi possiede intensamente il senso dell'equilibrio e della misura. Il senso della quantità è un dono raro. È facile tracciare delle linee curve o parallele delle forme visuali o immaginarie. È difficile impregnarle di fuoco, renderle espressive. Camminare verso l'illuminazione non vuole dire divorare dei chilometri, ma entrare nell'assoluto senza compromessi».
 

Anteprima: 
Riproduzione: