10.1 Galleria della Spiga e Corrente

Descrizione: 

Nel 1938 Ernesto Treccani aveva fondato la rivista «Voce giovanile», poi divenuta «Corrente di vita giovanile» e poi «Corrente», soppressa nel 1940 per volere di Mussolini perché in aperta opposizione al regime. Rinascerà nello stesso anno in forma di galleria e di casa editrice in via della Spiga n.9 e sarà rilevata da Alberto Della Ragione due anni dopo: l’inaugurazione della nuova Galleria della Spiga e di Corrente avverrà il 28 marzo 1942 con una mostra di disegni inediti di Scipione. Intorno a essa si raccoglieranno giovani artisti promettenti – fra questi Guttuso, Birolli, Santomaso, Migneco, Vedova – fino all’irruzione della polizia nell’aprile del 1943, che ne provocherà la chiusura. Il dibattito artistico si sposterà a Quarto, nella villa di Alberto Della Ragione, fino alla caduta del fascismo avvenuta il 25 luglio dello stesso anno.

audio descrizione: 
20,54
20,54